Vai alla home page
  ARTISTI 
 
  CONTATTI 
   

    oggetti migranti: dietro le cose le persone    

Museo Nazionale Preistorico Etnografico "Luigi Pigorini"

Piazza Guglielmo Marconi, 14

 00144 Roma E.U.R.

Tel. +39 06 549521

fax +39 06 54952310

 

 

Installazioni / performances / incontri

II Parte

La sezione “IDEE MIGRANTI” della mostra [S]oggetti migranti: dietro le cose le persone intende accogliere, nel periodo dell’esposizione (fino al 2 aprile 2013), le proposte di artisti, ricercatori, associazioni, centri di ricerca, ecc. che hanno partecipato al concorso lanciato dal Museo “Luigi Pigorini” nel luglio 2012. 

“IDEE MIGRANTI” è un ampliamento della mostra [S]oggetti migranti e della sua missione: aprire gli spazi museali al dialogo tra diversi attori del territorio nazionale per rafforzare la vocazione del museo ad essere contenitore e catalizzatore di multivocalità, prospettive critiche, contaminazioni di linguaggi.

 

Inaugurazione

10 gennaio 2013, ore 16,00 - 19,00 

Oscillazioni di Identità di Milena Barberis e Kikoko

 

Installazione – Spazio Vetrata

Un’interpretazione metaforica del concetto d’identità applicata alla persona umana, a partire dal recupero della valenza primaria dello sguardo e del suo potere discriminatorio. Un’immersione in un flusso di volti, in centinaia di “tessere d’identità” – realizzate dalla pittrice digitale Milena Barberis – a partire da un primo volto, da una prima identità, da cui le altre divergono per differenze minime. Nella disposizione lineare di tessere intervengono frammenti di libri, recanti scritte in “Afa”, “Pagine d’identità” e altri elementi, realizzati dall’artista togolese Kikoko.

  

Seguici su facebook
Bottega di ricerca,sperimentazione e documentazione
di arti contemporanee oltre confini.

InformartInternazionale 2015 ,via G.Compagnoni 8 MILANO - Tutti i diritti riservati -